VILLA LA ROTONDA TOUR IN VICENZA BY NIGHT

New appointment with guided tours held by the Vicenza guides, Saturday 28 September at 6.15 pm to discover the most famous Palladian villa, the Rotonda.

The garden, the noble floor and also for the occasion the ground floor and kitchens, usually closed, will be visited. True stories, chronicles of the villa and of the Vicenza society of the time.

A visit to the villa is an excellent opportunity to discover the city of Vicenza, a UNESCO heritage site.

For reservations, please write to our reception of our Relais Santa Corona at info@relaissantacorona.it

http://www.villalarotonda.it/it/homepage.htm

The Villa:

Villa Almerico Capra called La Rotonda (also known as Villa Capra Valmarana) is a Venetian villa with a central layout located near the city of Vicenza, not far from the road of the Riviera Berica. Built by Paolo Almerico, who commissioned it from Andrea Palladio in 1566-1567, it was completed by Vincenzo Scamozzi in 1605 for the two Capra brothers, who had acquired the building in 1591.

La Rotonda, as it later became known, is one of the most famous and imitated buildings in the history of modern architecture; it is undoubtedly the most famous villa of Palladio and, probably, of all the Venetian villas. It is part of the UNESCO World Heritage Sites since 1994.

MEDIOEVAL TOWER IN PIAZZA CASTELLO – VICENZA CENTRE

Located in Piazza Castello in the heart of the historic center of Vicenza, a stone’s throw from our Relais Santa Corona, the tower has undergone recent restoration work and will host temporary contemporary art exhibitions. The first exhibition, which will present a series of unpublished works, including paintings and drawings by Neo Rauch and Rosa Loy, specially designed for the Torrione spaces, represents the possibility of approaching the work of two key figures in the international painting scene of the last decades. Their experience is strongly linked to the city of Leipzig, where, from the beginning of the twentieth century until the 2000s, a figurative language was formed which formed an important school of painting (the Leipzig school, in fact) that involved several generations of German artists. The current exhibition will end on 08/31/19.

https://corrieredelveneto.corriere.it/vicenza/politica/18_gennaio_04/torrione-apre-gratis-186-scalini-vedere-citta-quasi-inedita-40ebd8ee-f140-11e7-ab7e-62c7abcefb56.shtml

GUIDED TOURS OF VILLA VALMARANA IN VICENZA

Every Sunday, 10.30 am

Villa Valmarana ai Nani offers visitors the opportunity to take a guided tour to the whole complex. During the visit of the Villa the guide will illustrate the historical park, the Palazzina with frescoes by Giambattista Tiepolo and the Foresteria with frescoes by Giandomenico Tiepolo.  A journey through charm, history and beauty. The cost of the guide is 3 € per person in addition to the price of the admission ticket. The villa can be reached on foot from our Relais Santa Corona, located in the center of Vicenza, in 30 minutes on foot.

Information:

http://www.villavalmarana.com/visite-guidate/
Tel 0444 321803

 

Tutte le domeniche, ore 10.30

Villa Valmarana ai Nani offre ai visitatori l possibilità di effettuare una visita guidata all’intero complesso. Durante la visita della Villa la guida illustrerà il parco storico, la Palazzina con gli affreschi di Giambattista Tiepolo e la Foresteria con gli affreschi di Giandomenico Tiepolo. Un viaggio attraverso fascino, storia e bellezza. Il costo della guida è di 3 € a persona in aggiunta al prezzo del biglietto d’ ingresso. La villa è raggiungibile a piedi dal nostro Relais Santa Corona, collocato nel centro di Vicenza, in 30 minuti a piedi.

Informazioni:
http://www.villavalmarana.com/visite-guidate/
Tel 0444 321803

 

MUSICAL WEEKS AT THE OLYMPIC THEATRE IN VICENZA

First appointment, Sunday 2 June 2019.

Musical weeks at the Olympic Theater: the seasons in the world on their way from Venice to Buenos Aires. They return to the Musical Weeks at the Teatro Olimpico in Vicenza, a jewel of Andrea Palladio, 2019 edition. The protagonists will be Vivaldi’s Four Seasons and the “Cuatro Estagiones Portenas” by Piazzolla, the latter in the version for violin and orchestra written for Sonig Tchakerian by M ° Luis Bacalov. A concert is an excellent opportunity to get to know our beautiful city and the Relais Santa Corona is the ideal accommodation, located in the historic center, just a few minutes walk from the theater.

To purchase tickets, please visit the website of Settimane Musicali:

https://www.settimanemusicali.eu/it

 

Primo appuntamento, domenica 2 giugno 2019.

Settimane musicali al Teatro Olimpico: le stagioni nel mondo in cammino da Venezia a Buenos Aires.Tornano alle Settimane Musicali al Teatro Olimpico di Vicenza, gioiello di Andrea Palladio, edizione 2019.  Protagoniste saranno le Quattro Stagioni di Vivaldi e le “Cuatro Estagiones Portenas” di Piazzolla, queste ultime nella versione per violino e orchestra scritta per Sonig Tchakerian da M° Luis Bacalov. Un concerto è un’ottima occasione per conoscere la nostra bella città ed il Relais Santa Corona costituisce alloggio ideale, collocato in pieno centro storico, pochi minuti a piedi dal Teatro.

Per acquistare i biglietti si prega di visitare il sito delle Settimane Musicali :

https://www.settimanemusicali.eu/it

PRESS READER SERVICE read newspapers free!

Read your complementary hometown paper no matter where you are!

Our hotel is committed to conserve our natural resources minimizing our impact towards the environment as much as possibile: press reader is the only way you can contribute to save our planet!

Read your favorite newspaper and magazine on your tablet or smathphone during your stay. Simply connect to our wi-fi and download Press Reader app to start reading immediately!

 

Il tuo quotidiano preferito disponibile in ogni momento!

Il nostro hotel è sensibile alle tematiche ambientali e cerca di aiutare nel minimizzare l’impatto dell’uomo il piu’ possibile: press reader aiuta a preservare il nostro pianeta!

Potrai leggere i tuoi giornali o le tue riviste preferite direttamente sul tuo tablet o smartphone durante il tuo soggiorno. E’ sufficiente scaricare l’applicazione gratuita Press Reader e connettersi al nostro wi-fi per iniziare subito a leggere!

Concert Budapest Orchestra Vicenza Opera Festival 13/10/2018

This Saturday, October 13 is scheduled the grand concert held by the Budapest Orchestra at the Olympic Theater in Vicenza during the Vicenza Opera Festival. Our Relais Santa Corona hosts part of the cast and is a partner of the initiative.

The Budapest orchestra was founded by master Ivan Fischer in 1983 with the spirit that every musician could express his own individuality within the musical ensemble. This innovative approach has made the orchestra today considered one of the best in the world. The musicians perform in Budapest in the halls of the MUPA and the Franz Liszt Academy, but they are offering concerts for charities or schools. An example is “Cocoa Concerts”, dedicated to families who have autistic persons within their core; “Musica a Mezzanotte” is instead the exhibition dedicated to children and young people. The productions are usually directed by Fischer who gave the orchestra an international feel thanks to the participation of numerous international festivals.

The orchestra will perform in a lyric concert on Saturday, October 13th at 8.30 pm at the Teatro Olimpico, while on Friday 12 October and Sunday 14 October 2018 there will be a performance of Giuseppe Verdi’s opera Falstaff at 8.30 pm. For info and tickets, please visit https://vicenzaoperafestival.com/it/budapest-festival-orchestra-2/


Questo sabato 13 ottobre è previsto il grande concerto tenuto dalla Budapest Orchestra al Teatro Olimpico di Vicenza in occasione della rassegna Vicenza Opera Festival. Il nostro Relais Santa Corona ospita parte del cast ed è partner dell’iniziativa.

La Budapest orchestra è stata fondata dal maestro Iván Fischer nel 1983 con lo spirito che ogni musicista riuscisse ad esprimere una propria individualità all’interno dell’assemble musicale. Questo approccio innovativo ha fatto si che l’orchestra venga oggi considerata una delle migliori del mondo. I musicisti si esibiscono a Budapest nelle sale del MUPA e della Franz Liszt Academy, ma sono offrire concerti per enti benefici o scuole. Un esempio è “Cocoa Concerts”, dedicato alle famiglie che hanno all’interno del loro nucleo persone autistiche; “Musica a Mezzanotte” è invece la rassegna dedicata a bambini e giovanissimi. Le produzioni sono solitamente dirette dal maestro Fischer che ha dato all’orchestra un respiro internazionale grazie alla partecipazione di numerosi festival internazionali.

L’orchestra si esibirà in un concerto lirico sabato 13 ottobre alle ore 20.30 al Teatro Olimpico mentre venerdì 12 ottobre e domenica 14 ottobre 2018 si terrà la rappresentazione dell’opera Falstaff di Giuseppe Verdi alle ore 20.30. Per info e biglietti si prega di consultare il sito https://vicenzaoperafestival.com/it/budapest-festival-orchestra-2/

ESTATE 2018 AL PARCO A VICENZA-SUMMER 2018 AT THE PARK IN VICENZA

Come ogni estate, torno anche quest’anno l’iniziativa organizzata dal Comune di Vicenza a Parco Querini, il piu’ grande polmone verde situato nel centro della città.

Fino al 9 settembre si susseguirà un calendario ricco di appuntamenti sportivi gratuiti di tonificazione muscolare e cardiovascolare. Sono state allestite nel parco 3 differenti postazioni: presso la Porta del Papa, presso il Tempietto e presso la Zona della Radura. Il parco si raggiunge dal nostro Relais Santa Corona in pochi minuti di passeggiata.

Per sapere quali saranno le lezioni in programma si prega di consultare la pagina https://www.facebook.com/ginnasticaneiparchi/?fref=ts

Parco Querini: il parco è circondato da due fiumi, il Bacchiglione e l’Astichello, e nel terzo lato da mura veneziane che corrono lungo l’attuale Viale Rodolfi. Nella zona centrale è presente uno stagno, al centro un isolotto dove sorge un tempietto in stile classico, progettato da Antonio Piovene nel 1820. Alla base era anticamente presente una ghiacciaia per refrigerare le bevande nei mesi estivi. Alle spalle della costruzione si notano le antiche volieri e serre, ormai in disuso, e l’abside della Chiesa. Il parco era luogo privato per gli abitanti dell’adiacente omonima villa, costruita nel 1500.


Like every summer, there will be again this year the initiative organized by the City of Vicenza in Parco Querini, the largest green lung located in the city center.

Until September 9th there will be a calendar full of free sports appointments of muscle toning and cardiovascular. Three different locations have been set up in the park: at the Porta del Papa, at the Tempietto and at the Zona della Radura. The park can be reach from our Relais Santa Corona in a few minutes by walk.

To find out what the scheduled lessons will be, please visit https://www.facebook.com/ginnasticaneiparchi/?fref=ts

Parco Querini: the park is surrounded by two rivers, the Bacchiglione and the Astichello, and in the third side by Venetian walls that run along the current Viale Rodolfi. In the central area there is a pond, in the middle a small island where there is a small temple in classical style, designed by Antonio Piovene in 1820. At the base an icehouse was originally present to chill the drinks in the summer months. Behind the building you can see the ancient aviaries and greenhouses, now in disuse, and the apse of the Church. The park was a private place for the inhabitants of the adjacent villa of the same name, built in 1500.

relais santa corona

What to do in Vicenza – Summer 2018 ?

What does Vicenza offer to tourists and not in the summer of 2018?

An interesting appointment will be Music for Life 2018. The garden of the Teatro Olimpico will be the perfect setting for various concerts: Sunday 15 July at 9.00 pm, “opera under the stars”, lyric concert with arias and famous duets from 1700 to 1900 with free admission. For info visit the website https://www.tcvi.it/

Wednesday 18 July the same location will host instead of “living room 800”.

At Palazzo Barbaran da Porto the initiative of the Palladian Notturni will be held instead. Thursday, July 19 will be held “the red priest”, a solo wind concert of the orchestra of the Teatro Olimpico. For more info and reservations, please consult the website http://www.orchestraolimpico.it

During Open Nights, music, drinks and arts under the stars, the gardens of the Teatro Olimpico will host first an aperitif and then several concerts.

For the complete summer program in Vicenza, click on the following link https://www.comune.vicenza.it/vicenza/eventi/evento.php/198430

or ask at our Relais Santa Corona!


Cosa offre Vicenza ai turisti e non nell’estate 2018?

Un appuntamento interessante sarà Music for Life 2018. Il giardino del Teatro Olimpico sarà la cornice perfetta di vari concerti: domenica 15 luglio alle 21.00, “opera sotto le stelle”, concerto lirico con arie e duetti celebri dal 1700 al 1900 con ingresso libero. Per info consulta il sito https://www.tcvi.it/

Mercoledì 18 luglio la stessa location ospiterà invece di “salotto 800”.

A Palazzo Barbaran da Porto si terrà invece l’iniziativa dei Notturni Palladiani. Giovedì 19 luglio si terrà “il prete rosso”, concerto di soli fiati dell’orchestra del Teatro Olimpico. Per maggiori info e prenotazioni si prega di consultare il sito http://www.orchestraolimpico.it

Durante Open Nights, music, drinks and arts sotto le stelle, i giardini del Teatro Olimpico ospiteranno prima un aperitivo e poi vari concerti.

Per il programma completo dell’estate a Vicenza, cliccate sul seguente link https://www.comune.vicenza.it/vicenza/eventi/evento.php/198430

o chiedi al nostro Relais Santa Corona !

Exhibition of historical toys – Palazzo Chiericati – Vicenza

The Cavalli Rosazza collection of historical toys is permanently displayed in the basement of Palazzo Chiericati in the center of Vicenza: 5000 industrial toys worth 1 million euros are exhibited in 600 square meters of exhibition space. The toys date back to the mid-1800s after the Second World War and were collected by the Torinese couple Giancarlo Cavalli and Anna Rosazza from the 70s. The exhibition will be visible from 9.00 to 17.00 using the entrance ticket to Palazzo Chiericati. The location can be reached from our hotel Relais Santa Corona in two minutes by foot.

Good to know:

You can find Piazza Matteotti and Palazzo Chiericati very closeby: the bulding was designed by Palladio in the beginning of 1550 under the commsion of Count Girolamo Chiericati who inherited (aveva ereditato) some old houses facing the “Island Square” (today Piazza Matteotti) becouse is was touched by two rivers, the Bacchiglione and the Retrone. This was the city harbour and the site of the wood and animals market. Girolamo ask to the municipality the permission to build a podium that could be used by the pubblic and so the construction began in 1551 until Girolamo’s death in 1557. His son Valerio only have the interior decorated with the fantastic team of artists such as Ridolfi, Zelotti, Fasolo, Forbicini e Battista Franco. Palladio made this project look very similar to the other villas he designed in the past with a central body and two lateral sections with tall lodges on the noble floor. The bulding is up a podium for keep it safe from the floodings and makes it look important; the central strairway is inspired by the ancient roman temples. This building with the Basilica represents the mature phase of the Palladio’s language where classical elements are mixed with new ones creating a new style. Inside the museum there ia an art gallery and some famous masterpieces by Bartolomeo Montagna, Giovanni Bonconsiglio, Cima da Conegliano, Giovanni Speranza e Marcello Fogolino. In the main hall on the first floor there are some ceiling paintings by Jacopo Bassano, Francesco Maffei, Giulio Carpioni. There is also the Neri Pozza heriditary legacy which features contemporary art pieces by Carlo Carrà, Filippo De Pisis, Virgilio Guidi, Osvaldo Licini, Ottone Rosai, Gino Severini, Emilio Vedova, Mario Mafai, Arturo Martini, Pablo Picasso.


La collezione di giocattoli storici Cavalli Rosazza è esposta in maniera permanente nei sotterranei di Palazzo Chiericati in centro a Vicenza: 5000 giocattoli industriali dal valore di 1 milione di euro sono esposti in 600 metri quadrati di esposizione. I giocattoli risalgono a metà del 1800 al secondo dopoguerra e furono collezionati dai coniugi torinesi Giancarlo cavalli ed Anna Rosazza a partire dagli anni 70. L’esposizione sarà visibile dalle ore 9.00 alle ore 17.00 utilizzando il biglietto di ingresso a Palazzo Chiericati. La location è raggiungibile dal nostro Relais Santa Corona in due minuti a piedi.

https://corrieredelveneto.corriere.it/vicenza/cultura-tempo-libero/18_maggio_28/vicenza-via-collezione-giocattoli-storici-cavalli-rosazza-palazzo-chiericati-8ea33a8a-625d-11e8-ba1b-bc4f4fbc7c41.shtml

Approfondimento:

Affacciato su PIAZZA MATTEOTTI vi il PALAZZO CHIERICATI progettato da Andrea Palladio su commissione del conte Girolamo Chiericati agli inizi del 1550. Nel 1546 Girolamo aveva ottenuto in eredità alcune vecchie case prospicienti la cosiddetta “piazza dell’Isola” (oggi Piazza Matteotti), uno spazio aperto all’estremità est della città, che doveva il proprio nome all’essere circondato su due lati dal corso del Retrone e dal Bacchiglione, che confluivano l’uno nell’altro: porto fluviale cittadino, l’Isola era sede del mercato di legname e bestiame. L’esiguità del corpo delle vecchie case spinge Girolamo a chiedere al Consiglio cittadino di poter utilizzare una fascia di circa quattro metri e mezzo di suolo comunale antistante le sue proprietà per realizzarvi il porticato della propria abitazione, garantendone una disponibilità pubblica. All’accoglimento dell’istanza segue l’immediato avvio del cantiere nel 1551, per arrestarsi nel 1557 alla morte di Girolamo, il cui figlio Valerio si limita a decorare gli ambienti interni, coinvolgendo una straordinaria équipe di artisti: Ridolfi, Zelotti, Fasolo, Forbicini e Battista Franco. Palladio per questo edificio utilizzò una tipologia per l’epoca inedita per le residenze cittadine, che ricorda in parte quella delle sue ville: un corpo centrale con due ali simmetriche leggermente arretrate, dotate di grandi logge al livello del piano nobile. Per conferire magnificenza all’edificio, ma anche per proteggerlo dalle frequenti inondazioni (e dai bovini che venivano venduti davanti al palazzo nei giorni di mercato), Palladio lo solleva su un podio, che nella parte centrale mostra una scalinata chiaramente mutuata da un tempio antico. Sulla piazza dell’Isola Palladio imposta una facciata a doppio ordine di logge in grado di reggere visivamente lo spazio aperto, e che si pone come elemento di un ipotetico fronte di un Foro romano antico. La Basilica e palazzo Chiericati rappresentano il passaggio definitivo dall’eclettismo dei primi anni alla piena maturità di un linguaggio dove stimoli e fonti provenienti dall’Antico e dalle architetture contemporanee sono assorbiti in un sistema ormai specificatamente palladiano. Il museo ospita attualmente le collezioni di pittura e scultura, il gabinetto dei disegni e delle stampe e il gabinetto numismatico. Tra i dipinti, una serie notevole è costituita dalle pale d’altare provenienti dalla distrutta chiesa di San Bortolo (Bartolomeo), opera di Bartolomeo Montagna, Giovanni Bonconsiglio, Cima da Conegliano, Giovanni Speranza e Marcello Fogolino. Tra le opere a carattere civile, sette lunettoni raffiguranti Glorificazioni di Podestà veneziani, di Jacopo Bassano, Francesco Maffei, Giulio Carpioni. Il più recente lascito di Neri Pozza è infine costituito da sculture e incisioni dello stesso artista e dalla sua collezione d’arte contemporanea, con opere di Carlo Carrà, Filippo De Pisis, Virgilio Guidi, Osvaldo Licini, Ottone Rosai, Gino Severini, Emilio Vedova, Mario Mafai, Arturo Martini, Pablo Picasso.